Prodotti

 

3D Occlusogram

La pianificazione e visualizzazione del trattamento ortodontico

La combinazione della visione occlusale dei modelli con la teleradiografia in proiezione latero-laterale è stata usata per la rappresentazione tridimensionale delle strutture dento facciali del paziente ortodontico a partire dagli anni 50 da Björk. In seguito Marcotte, Burstone e Melsen hanno adottato la stessa procedura per eseguire la pianificazione del trattamento ortodontico, ottenendo una sorta di VTO avanzato.


Recentemente, la Libra Ortodonzia ha creato su progetto del Dr. Giorgio Fiorelli (Scuola di specializzazione in Ortognatodonzia di Siena) e della Prof.ssa Birte Melsen (Capo del dipartimento di ortodonzia dell’Università di Aarhus - Danimarca) un programma per PC, denominato "3D Occlusogram", in grado di eseguire la stessa procedura che fino ad ora era stata eseguita manualmente.
Il programma necessita l’acquisizione a mezzo scanner delle immagini occlusali dei modelli e dell’immagine della teleradiografia del cranio in proiezione latero-laterale, permettendo poi di posizionare "tridimensionalmente le strutture dentali rispetto allo scheletro facciale.


Una volta ricostruita la situazione iniziale del caso ortodontico, l’operatore ha la possibilità di stabilire diverse variabili, facenti parte dell’obiettivo di trattamento, quali:
- posizione verticale e sagittale dei denti frontali,
- dimensione e forma dell’arcata,
- selezione di un asse di simmetria.

E’ anche possibile immettere variazioni dei rapporti scheletrici che potrebbero essere dovuti ad un differenziale di crescita oppure ad un riposizionamento chirurgico dei mascellari.


Dopo che l’utente avrà immesso i dati appena descritti, nonché le dimensioni e la posizione dei singoli elementi dentali, il programma potrà calcolare e rappresentare in visione occlusale gli spostamenti di ogni dente necessari al fine di raggiungere l’obiettivo desiderato. E’ da notare che la misurazione delle dimensioni interprossimali e della posizione degli elementi dentali è fattibile in maniera estremamente rapida direttamente sul monitor. In caso di mancanza o eccesso di spazio è possibile, in un secondo momento, immettere nel progetto di trattamento eventuali estrazioni e/o cambiamenti dimensionali dei denti. Inoltre, tutte le variabili immesse sono modificabili anche alla fina della procedura, permettendo all’operatore di visualizzare simulazioni di diversi ipotetici trattamenti (es. trattamenti con/senza estrazioni, con/senza chirurgia) in pochi secondi.


"3D occlusogram" è sicuramente uno strumento di grande utilità, specialmente nella progettazione di casi ortodontici complessi, dove un errore nel piano di trattamento ortodontico può comportare seri problemi. Un utente con esperienza e bene addestrato è in grado di eseguire l’intera procedura in circa 20 minuti; 20 minuti che nell’opinione di molti sono sicuramente i più importanti tra quelli che l’ortodontista dedica al suo paziente. Un approfondimento sull’uso di 3D Occlusogram può essere fatto leggendo l’articolo "The "3-D occlusogram" software", autori Giorgio Fiorelli e Birte Melsen, pubblicato sulla prestigiosa rivista "American Journal of Orthodontics" Volume 116, N.3 Settembre 1999.
Le caratteristiche tecniche minime richieste: PC Pentium 166 MHz, 32 Mbyte di RAM, 40 MB di spazio libero nell’hard disk, lettore cd-rom, scheda video 65K color display.


Link
http://www.libra-ortho.it

Immagini



Produttore
Libra Ortodonzia srl


Home
Per ulteriori informazioni sul prodotto CLICCA QUI
News
Chi Siamo
Tipologie
Categorie
Prodotti
Produttori
PDF Depliant
Link c/o Aziende
FAQ
Corsi
Informazioni
D2
Contattaci
Opinion Leaders
AIOC
||||||||||||||